giovedì 6 dicembre 2007

Tagliatelle al radicchio tardivo di Treviso

Qui ha Treviso in questa stagione,i banchi dei fruttivendoli si tingono di rosso grazie all’arrivo dello splendido radicchio tardivo di Treviso,compreso ovviamente il mio ortolano preferito, il radicchio di Treviso lo adoro,inoltre si presta a molteplici ricette,ma oggi voglio presentarvi una mia rivisitazione delle classiche tagliatelle al radicchio
Tagliatelle al radicchio tardivo di Treviso


Ingredienti per 2 pers.
160 g Tagliatelle di Campofilone
1 grosso cespo di radicchio
1 scalogno
1 cucchiaio di mascarpone
½ bicchiere di vino bianco secco
Prezzemolo
Parmiggiano
Olio Evo
Burro
Sale e pepe bianco

Preparazione
Lessate in acqua bollente salata le tagliatelle,in una padella fate rosolare in olio e burro lo scalogno tritato,unite il radicchio tagliuzzato,aggiustate di sale e pepe e fate insaporire,sfumate con il vino ed aggiungete il mascarpone,il parmigiano ed il prezzemolo,amalgamate per bene,scolate la pasta e fatela saltare nella padella con il radicchio,impiattate,insaporite con un giro d’olio,una manciata di prezzemolo e una macinata di pepe bianco.

9 commenti:

Aiuolik ha detto...

Mi rendo conto di sottovalutare il radicchio (tardivo o no)...ne ho un po' in frigo, quasi quasi...

Ciao,
Aiuolik

Cuocapercaso ha detto...

Anche io sottovaluto il radicchio...hai idee per dei secondi piatti? grazie!!

ciao
Grazia

Chef Vellino ha detto...

Aiuolik,il radicchio è un prodotto eccezzionale,bisogna solo portare attenzione a non cuocerlo troppo altrimenti diventa amaro.
Grazia,con il radicchio puoi sbizzarrirti come vuoi,per esempio prova a prendere un cespo intero ed avvolgerlo nella pancetta e portarlo a cottura in forno,qui è una specialita,oppure puoi farlo in padella,fai soffriggere in poco olio una cipolla tagliata fine,aggiungi il radicchio tagliuzzato grossolanamente,fai insaporire,aggungi dei bocconcini di pollo fai rosolare il tutto sfumi con 1/2 bicchiere di prosecco e finisci la cottura con un po di brodo,a fine cottura tiri la salsina con un cucchiaino d'olio ed una forcchettata di farina precedentemente mescolati,vedrai subito addensarsi il fondo ed il piatto e pronto

Dolcetto ha detto...

L'ho comprato ieri sera e temevo di ricadere nel classico risotto... Grazie per avermi dato qualche idea nuova e gustosa!

Chef Vellino ha detto...

Dolcetto,il radicchio è un prodotto eccezzionale,quando non sai come farlo ed hai bisogno di idee a riguardo sono a disposizione,ciao e buona giornata.

gelcor ha detto...

e....fare il radicchio tardivo a spicchi piccoli e intinti in salsa rosa???

Chef Vellino ha detto...

Non sò,a dire il vero non sono un grande amante dela salsa rosa,ma il tardivo e talmente buono....che non ti resta che provare

Alessandra ha detto...

Ciao, solo per dirti che ho proposto queste tagliatelle agli amici che sono venuti sabato ed è stato un successone! Ricetta semplice e squisita. Grazie

Chef Vellino ha detto...

Alessandra,mi fà molto piacere,che le mie tagliatelle al radicchio siano piaciute anche hai tuoi amici:)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails