sabato 12 gennaio 2008

Orate alla piastra con bicchierino di batata con salsa ai broccoli

Come vi avevo già detto in anteprima,dopo le abbuffate post natalizie,adesso un pò di dieta,la quale non deve pregiudicare la qualità di quel che si mangia,ma solo alleggerire la portata di calorie e grassi,quindi oggi vi propongo dei filetti d'orata alla piastra accompagnata da un bicchierino di batata con crema di broccoli,un sì semplice piatto,che se preparato con materie prime di qualità saprà ugualmente conquistare i vostri palati.

Orate alla piastra con bicchierino di batata con salsa ai broccoli
Ingredienti per 2 prs.
1 orata
1 batata
1 spicchi d’aglio
1 acciugha sott’olio
200 g broccoli
1 bouquet garni
Olio evo
Rosmarino
Sale e pepe
Sale di Cervia Riserva Camillone

Preparazione
Lessate in un pentolino pieno d'acqua aromatizzata dal bouquet garni il bicchierino di batata,nel fra tempo,in un'altra pentola lessate i broccoli,che farete insaporire in padella con un filo d'olio evo,uno spicchio d'aglio e un acciughetta sott'olio,a questo punto li frullate con poco rosmarino,poco sale,un profumo di pepe nero e un cucchiaio d'acqua di cottura dei broccoli.
Prendete l'orata,squamatela,pulite per bene l'interiora e sfilettatela per bene con l'aiuto di un coltello piuttosto flessibile,lavate i filetti asciugateli per bene incidete leggermente la pelle,quindi scaldate per bene una piastra ed adagiate i filetti dalla parte della pelle,fate dorare da ambi due le parti.
Preparate il piatto depositando i due filetti,conditeli con dell'olio evo e qualche granello di sale di Cervia Riserva Camillone,mentre adagiate su l'angolo del piatto, il bicchierino di batata ripieno di crema di broccoli,guarnite con un ago di rosmarino ed il piatto è pronto per essere degustato.

8 commenti:

Aiuolik ha detto...

Beh sì, dieta non vuol dire riso in bianco e minestrina :-) con un'oratina così mi metto anche subito a dieta!!!

andrea matranga ha detto...

Bravo collega ho visitato tutto il tuo blog ,mi piace molto. ci vediamo presto

adina ha detto...

mmhh.. torno dopo un po', e ritrovo la batata! :-) l'avevo letta qui da te l'altra volta. ma non l'ho mai vista, uffa. mo' mi metto a cercare!

Chef Vellino ha detto...

Aiuolik,vedo che hai colto il senso del mio post:)

Andrea,è sempre un piacere ricevere dei complimenti da un collega,grazie.

Adina,la batata puoi trovarla
qui

Cuocapercaso ha detto...

Ciao Nicolo': c'è un MEME per te!!

Grazia

Chef Vellino ha detto...

Grazia,non ho mai partecipato ad un meme,a dire il vero non vado proprio matto per queste cose,comunque tempo permettendo........ cercherò d'unirmi a questa specie di catena di S.Antonio.

marcella candido cianchetti ha detto...

buon fine settimana ho postato antica ricetta sarda

marcella candido cianchetti ha detto...

conosco molto bene il carasau anche quello fatto in casa all'antica, anche ieri sera l'ho fatto x pasto completo leggero e nutriente chiamali stupidi i pastori sardi! ma si sà la cucina ha la sua storia che nasce da realtà territoriali ed economici, è la madre terra che ti dà gli ingredienti sui quali l'uomo crea e più fame c'è e + corre la fsntasia , posterò un pane siciliano anche questo stà perdendo la sua secolare tradizione eccc buona domenica e profiguo lavoro

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails